Corso di addetto ai piani

Il modulo di facilitazione linguistica all’interno del corso Addetto ai piani si rivolge a studenti di livello linguistico dall’ A1 all’ A2 e comprende azioni mirate a rendere accessibili a tutti gli argomenti teorici e pratici contenuti nel corso di formazione tenuto da professionisti del mestiere attraverso diverse azioni:

rilevazione delle competenze in ingresso: competenza lessicale specifica (nomi di oggetti e mobili della camera e del bagno, prodotti e strumenti per le pulizie), individuazione delle figure professionali che lavorano in albergo, individuazione delle mansioni dell’addetto ai piani, rilevazione competenze comunicative di base in inglese relative alle mansioni e al lessico dell’albergo, capacità di esprimere le proprie esperienze, competenze e motivazioni alla frequenza del corso.
collaborazione e raccordo con i docenti del corso per la condivisione dei contenuti e dei materiali adeguati alle competenze linguistiche della classe (sopralluogo in cucina, contatti telefonici e via mail…)
progettazione ed elaborazione di materiale facilitato adeguato al livello linguistico della classe
incontri di facilitazione linguistica in aula per introdurre e rinforzare il linguaggio settoriale necessario alla comprensione dei contenuti del corso (lessico su oggetti e mobili, ambienti, persone, azioni e mansioni) e per adeguare al contesto lavorativo alcune competenze comunicative degli studenti (uso del registro formale e informale).
modulo di lingua inglese settoriale: lessico dei principali oggetti della camera e del bagno e formule comunicative di base per interagire con gli ospiti stranieri dell’albergo (salutare, usare correttamente i titoli personali, comprendere le principali lamentele dei clienti…)
compresenza con i docenti per eventuali simulazioni di servizio
• test finale di rilevazione delle competenze linguistico-comunicative in uscita

rifare il lettocarrello albergo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

scarica un esempio